Crema senza latte

Non vi è mai capitato di restare senza latte per fare la crema? Beh io si .

Leggete come.

500 ml acqua

– Scorza di limone

– 4 tuorli

100 gr di zucchero

– 40 gr di farina

– 1 stecca di vaniglia o una bustina di vanillina

Schiacciata genovese

Cosa darei per farvi sentire il profumo di questa schiacciata

INGREDIENTI:

🍕500 Gr farina

🍕30 Gr olio extravergine d’oliva

🍕10 Gr sale

🍕225 Gr acqua

🍕7 Gr lievito secco

🍕30 Gr margarina

Ho messo tutti gli ingredienti e ho aggiunto un po per volta l’acqua.

Ho fatto dei filoni e li ho fatti riposare per 30 minuti.

Li ho stirati su una teglia unta, e ho fatto lievitare per circa 2 ore.

Cuocere in forno 220 gradi per15 minuti

Croissant sfogliati

Domani la colazione la offro io….

Un anno e mezzo fa la mia vicina di casa che abita a Monza ha comprato casa qua nel mio paese,perché suo marito e originario della zona.

In pomeriggio parlando sono venute fuori due cose in comune: la cucina e il ricamo.

Lei mi invita a casa sua per farmi vedere un ricamo che stava facendo e aveva i croissant a lievitare, non vi dico il profumo che c’era in casa.

Poi io non contenta decido di farli e rifarli ma niente come i suoi non venivano, così mi ha detto il nome del libro che li aveva visti e li lo preso.

Si e aperto un mondo dalla pasticceria al salato, ma niente sbagliavo sempre qualcosa.

Dopo un anno ho deciso di rifarli e stavolta sono riusciti: vi metto la ricetta dovete seguirla per filo e per segno.

Croissant sfogliati

INGREDIENTI:

Per il lievitino:

🥐250 Gr di farina

🥐112,5 Gr acqua

🥐35 Gr lievito di birra fresco

Per l’impasto:

🥐500 Gr di farina

🥐150 Gr di zucchero

🥐1 cucchiaio di miele

🥐75 Gr burro

🥐225 Gr uova

🥐150 Gr latte

🥐15 Gr sale

Per le pieghe:

  • Impastate il lievitino senza lavorarlo troppo, mette la pasta in un contenitore con dell’acqua e lasciate fermentare fino a quando la pasta viene a galla.
  • Mettete in planetaria tutti gli ingredienti e il lievito, tranne il burro e il sale, quando si sarà formata una palla liscia aggiungete il burro.
  • Lasciare lievitare per 12 ore.
  • Stendete la pasta su un foglio e mettete al centro il burro.
  • Stendete nuovamente e piegate in tre e fate riposare per 30 minuti in frigorifero.
  • Fatelo per 3 volte.
  • Stendetela con il mattarello per uno spessore di 3 mm, ricavate dei triangoli di pasta e arrotolate.
  • Fateli lievitare su una teglia per 2 ore e infornate.

⏳12 ore più 2 ore

⏱in forno a 180°per 15 minuti

Ciambella di riso

Ciao a tutti ieri sera ho fatto una ricettina molto easy. Aprendo il freezer c’erano due salsicce sole solette, poi nel frigo ho trovato 2 zucchine che piangevano perché pioveva sempre, una mozzarella troppo bianca perché il sole non usciva e con la troppa pioggia il riso ormai era sbocciato. Vi è piaciuta la favola? Spero anche la ricetta.

La mantovana

Anche oggi piove, i bimbi sono a casa da scuola per le elezioni ed e’ uno di quei giorni un po out.

Che facciamo mamma? Mi chiede mio figlio. Io oggi facciamo il pane.

Un pane semplice, non credevo, lo sempre comprato ma quando lo scoperto lo abbiamo rifatto.

La Bova o pane mantovano come si chiama da noi.

Per la ricetta:

🥖500 Gr farina 00

🥖280 ml acqua

🥖20 Gr lievito di birra fresco

🥖20 Gr di strutto

🥖10 Gr di malto

🥖8 Gr sale

Impastate il tutto per 10 minuti, fate lievitare l’impasto per 20 minuti.

Allargare il panetto e fare un filone, dividere in 2e poi le due parti si allungano con il mattarello.

Faccio 2 chiocciole poi li metto su una teglia con un canovaccio infarinato e li copro e lievitano per altre 40 minuti.

Dividiamo a metà la lumaca, devono risultare 4 parti, poi incidono sul mezzo e intorno.

Il lievito madre

Questo metodo di panificazione era usato prima che avvenisse la selezione del lievito di birra. Dalla post-industrializzazione è più comune in panificazione, mentre, in passato, quando la produzione del pane avveniva in ambito domestico, nei borghi e nei paesi italiani la pasta madre veniva conservata gelosamente dai fornai che la mantenevano in vita con gli opportuni rinfreschi e la redistribuivano alle famiglie che, con cadenza settimanale, facevano il pane in casa.

Ho utilizzato:

🥖200gr di farina 0

🥖100gr acqua

Ho unito la farina e l’acqua e ho mescolato insieme poi l’ho messo in un barattolo di vetro, tra 48 ore il primo rinfresco

Merenda con i miei Pangoccioli

Eccoli!!!!

Sta arrivando l’estate finalmente, i bimbi hanno quasi finito la scuola e poi si comincia il campo estivo, e cosa c’è di meglio di una merenda sana e buona e sopratutto fatta con le proprie mani insieme ai vostri figli?

Eccoli!!!!!

Farli e molto semplice, avete un po di tempo? Credo proprio di sì e se volete fatevi aiutare dal vostro bimbo/a.

Per il LIEVITINO:

🥮100 ml latte

🥮15 Gr lievito di birra

🥮1 cucchiaino di miele

🥮100 Gr di farina

Fate lievitare per 1 ora e poi procedete all’impasto vero e proprio.

🥮1 uovo

🥮120 Gr di zucchero

🥮60 ml olio di semi vari

🥮500 Gr farina

🥮gocce di cioccolato

Fate lievitare fino al raddoppio dell’impasto.

Ricordatevi se vi va di lasciarmi un like sulla mia pagina Facebook:sweet and spice

Su Instagram @dolce_speziato

E anche sul mio blog.

Buona merenda da Michela

Che profumo!!!

Non so cosa darei per farvi sentire l’odore di pane che c’è stamattina in casa mia.

Per fare il pane ci vuole tempo e pazienza e a me la seconda manca tante volte, ma stavolta c’è lo fatta.

Il mio pane è nato!!!!

Ho cominciato cosi:

🍞400 Gr di farina Manitoba

🍞100 ml di latte

🍞10 Gr di lievito di birra

🍞40 Gr di zucchero

🍞10 Gr di sale

🍞2 cucchiai di olio

Ho impastato il tutto poi lo fatto lievitare

E il pane al latte è pronto.

Se vi piace il mio blog condividete pure e non dimenticarvi di mettere un like